I documenti

La crisi da Covid-19 richiede grandi finanziamenti perchè non cogliere l’opportunità per cambiare l’economia con la carbon tax e ridurre l’inquinamento da traffico su gomma? “Senza tasse sul lavoro per pagare il debito?”)

                                                                                                                                                                               Resta di grande importanza salvaguardare le fasce più deboli della popolazione, tramite una redistribuzione delgettito o una riduzione delle tasse sul lavoro. Il crollo dei prezzi petroliferi apre una finestra unica, spiega l’Università di PrincetonPuò la crisi mondiale da… Read More ›

A Milano, dal 2023 i distributori di carburante dovranno dotarsi di impianto di ricarica elettrica – Dal primo gennaio 2021, seguendo l’esempio di altre città europee e statunitensi, Milano bandisce il fumo di sigaretta all’aperto tranne che in luoghi isolati

Il Consiglio comunale ha approvato il Regolamento per la qualità dell’aria: dal 2021 proibito il fumo all’aperto. Tutte le misure per contenere l’inquinamento atmosferico Il Consiglio comunale di Milano ha approvato  il “Regolamento per la qualità dell’aria” che definisce «priorità… Read More ›

Con le misure adottate dal governo, drastica diminuzione (-50%) del biossido di azoto a Imola (e in tutta la Val Padana).

Come abbiamo fatto nelle due settimane scorse riprendiamo, questa volta, un articolo pubblicato da http://www.leggilanotizia.it, autrice  Caterina Grazioli. Si torna sul tema dei danni dell’inquinamento e si  comunica come…….. “Si riduca in maniera significativa uno dei principali inquinanti dell’atmosfera, il… Read More ›

Rapporto fra Coronavirus e inquinamento atmosferico? Anche il Prof. Ricciardi, dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e consulente del Ministro della Salute lo considera “plausibile” e “da approfondire”.

Nella discussione sulla attuale crisi sanitaria causata dal coronavirus è spuntata con frequenza la possibilità di una relazione fra l’incidenza del virus – che ha provocato finora oltre ventimila morti in Italia – e l’inquinamento da polveri sottili, dovuto a… Read More ›

Perchè il “coronavirus” ha scelto la Val Padana per colpire più duramente che altrove? C’entra o non c’entra anche l’inquinamento dell’aria? E se ci entra, che fare ???

Abbiamo ricevuto uno scritto di Luciano Forlani, un ricercatore già noto per aver collaborato con le associazioni ambientaliste in occasione di numerose iniziative, svoltesi  negli ultimi decenni, per la mappatura dell’inquinamento dell’aria. Forlani interviene in merito alla “eventuale” relazione fra… Read More ›