Quanto sono pericolose le auto elettriche in caso d’incidente ? E’ aperto il il dibattito. Può aiutare una guida dei rischi

Sul sito del “Diario della prevenzione” sono apparse informazioni interessanti e opinioni che appaiono utili per chi si avvicina all’uso delle auto elettriche. Ci sembra utile darne conto fornendo l’indirizzo del periodico online sulla prevenzione dei rischi da lavoro: https://www.diario-prevenzione.it/?p=2479.  Si parte da un vero e proprio spazio di informazione sui rischi da veicoli a trazione elettrica. “I vantaggi della trazione elettrica – così comincia l’informazione – sono molto evidenti, ma esistono anche zone d’ombra e un non detto che occorre mettere in evidenza. La nostra cultura della gestione della sicurezza si è formata sulle auto a benzina o gasolio di cui conosciamo in linea di massima i rischi. Mentre sappiamo poco su come gestire e come comportarci nella gestione di un veicolo a trazione elettrica . In particolare in caso d’incidente. Non intendiamo affatto spaventare le persone ma il passaggio all’auto elettrica  deve avvenire con la consapevolezza dei rischi specifici riguardanti l’uso di batterie molto potenti che possono incendiarsi e vi possono essere anche rischi di folgorazione.

Queste sono le caratteristiche della trazione elettrica:

a) Emissioni di combustione disperse in ambiente urbano molto ridotte per le vetture ibride e assenti nel caso delle vetture solo elettriche. E’ palese che il carico di emissioni si sposta sulle centrali di produzione elettrica. La questione dell’incremento di consumi elettrici pone il problema della produzione tramite energie rinnovabili che sostituiscano le fossili.

b) Vetture e scooter elettrici sono più silenziosi , questo è un vantaggio per la riduzione del rumore di fondo in ambiente urbano; lo svantaggio è rappresentato dal fatto che la marcia silenziosa può rappresentare un pericolo per i pedoni che possono non avvertire il pericolo del sopraggiungere dei mezzi …
c) L’altro problema sollevato da diverse riviste riguarda poi il problema del soccorso e dell’intervento dei vigili del fuoco e del personale 118 quando una vettura elettrica rimane coinvolta in un incidente stradale. Le attuali batterie possono rappresentare un pericolo d’incendio quando vengono schiacciate o frantumate nell’impatto incidentale. L’altro rischio per i soccorritori e per le persone a bordo del mezzo incidentato riguarda la folgorazione a causa della rottura degli isolamenti delle parti elettriche in tensione. La stessa fuoruscita di liquidi dalle batterie potrebbe rappresentare un rischio di ustioni di natura chimica.

Al momento segnaliamo solo alcuni articoli che modulano con diversa intensità e preoccupazione la rappresentazione dei rischi da incendio e/o folgorazione nel caso di incidente per gli occupanti di una vettura elettrica.

Gli articoli segnalati:

1) Quando la batteria brucia: quanto sono pericolose le auto elettriche?

Titoli come “I vigili del fuoco hanno paura di Tesla” o “Pericolo per la vita dei soccorritori” vengono spesso usati dai media per sensibilizzare sulle situazioni pericolose che coinvolgono veicoli elettrici accidentati. I veicoli a trazione alternativa sono davvero più pericolosi delle auto convenzionali alimentate a benzina o diesel?

FONTE BLUEWIN.CH 

2) Il rischio incendio nei veicoli elettrici FONTE ANTINCENDIO-ITALIA.IT

3) Le auto elettriche sono più sicure?
La Tesla Model 3, la berlina elettrica della casa americana, è riuscita ad ottenere 5 stelle nei crash test americani
FONTE
WIRED.IT

4) Motori elettrici e ibridi: una guida per non farsi male. Come intervenire sui motori elettrici e ibridi senza farsi male? Con concretezza tutta svizzera, ci viene in soccorso un libretto realizzato dalla Commissione per la sicurezza sul lavoro della Confederazione (CFSL). Puo essere sfogliato a questi link: LineeGuidaManutenzioneSicuraVeicoliElettrici Campi magnetici e auto elettriche, ricerca europea dimostra l’inesistenza del pericolo Auto elettriche e rischi in caso d’incidente

Annunci


Categorie:I documenti

Tag:, , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: