Il Parlamento Europeo si appresta a vietare la produzione di alcuni oggetti di plastica che finiscono in mare.

Il 29 agosto 2018, la commissione ambiente del Parlamento Europeo esaminerà il progetto di relazione che include nuove norme che riguardano i dieci prodotti in plastica monouso che si trovano più spesso nelle spiagge e nei mari europei, nonché le attrezzature da pesca perse e abbandonate. Sono gli elementi che costituiscono il 70% di tutti gli oggetti di rifiuti marini. Le misure riguardano il divieto di produrre alcuni prodotti di plastica, gli obblighi dei produttori di contribuire a coprire i costi di gestione/pulizia dei rifiuti e inoltre la raccolta del 90% delle bottiglie di plastica per bevande entro il 2025.


 

Annunci


Categorie:In 100 parole, Le notizie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: