Autodromo di Imola. Una domanda… “l’autodromo aiuta lo sviluppo di Imola o è l’azienda pubblica che ripiana le spese dell’autodromo?

ferrari.jpgUn articolo di “Leggi la notizia”, del quale citiamo alcuni passaggi, rilancia  il tema sulla “validità economica e sociale” dell’Autodromo di Imola, dando ormai per scontato l’esaurimento della speranza di riavere la Formula 1. Sembra infatti ormai chiara l’impossibilità di competere con i petrodollari (e simili) e con la potenza economica e politica dell’area milanese. Di fronte alla realtà economica che vede l’intervento da parte di un’azienda pubblica, anche i problemi ambientali e di benessere pur rilevanti dei cittadini che abitano nei pressi dell’autodromo, sembrano avere minore importanza rispetto al fattore economico.
Riferendosi a dichiarazioni del Sindaco di Imola e del gestore dell’autodromo “Leggi la notizia” spiega che “le attività “non tipiche” (quelle che non prevedono l’uso di motori a scoppio) che si svolgono avvalendosi delle strutture dell’autodromo tendono ad assumere una sempre maggiore importanza (anche rispetto al risultato economico)” e che “così sarà pure in futuro”.  “Leggi la notizia” aggiunge che “se venissero a mancare le entrate economiche da noleggio e denaro fresco da parte di Con.Ami i bilanci di Formula Imola assumono la forma e la sostanza inaccettabile come ebbe a rimarcare il Cottarelli (ex  commissario governativo alla spendig revue n.d.r.) che classificò il tutto al terzo posto tra le aziende a partecipazione pubblica dalla gestione inaccettabile”. Di fronte a queste affermazioni sarebbe bene poter avere – a cura di chi gestisce il Consorzio Con.Ami – una descrizione dettagliata delle entrate ed uscite tale da in modo che i cittadini dell’area imolese, fossero in grado di sapere quanti soldi arrivano a Con.Ami dalla partecipazione in Hera (quindi Gas, Acqua, Rifiuti, ecc.). Servirebbe anche sapere a quanto assommano le entrate da servizi resi al pubblico e il dettaglio delle uscite, con particolare riferimento al rapporto con il bilancio della Gestione dell’Autodromo (anche qui con entrate e costi). A quel punto tutti gli interessati – e tra questi i cittadini dell’intera area Con.Ami – sarebbero in grado di valutare e giudicare i costi e i benefici di questa gestione.  Questo consentirebbe di valutare serenamente se non sia più utile e fruttuoso coltivare in modo più proficuo il campo degli eventi di altro tipo che già oggi vengono giudicati prevalenti su quelli motoristici.

Per saperne di più

Annunci


Categorie:Le notizie

Tag:, , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: