Dopo la sentenza francese Expedia rinuncia alle clausole di parità tariffaria nel rapporto con gli hotel

100_0081Dopo lo stop deciso in Francia da un tribunale e i risultati prevedibili di analoghe iniziative in altri paesi (vedi ricorso al TAR del Lazio di Federalberghi) il gruppo Expedia ha annunciato che intende rinunciare ad alcune clausole nell’ambito dei contratti con i suoi partner alberghieri europei.
“Diverse Autorità europee garanti della concorrenza – si legge in una nota dell’Olta (agenzia turistica on line n.d.r.) – stanno attualmente procedendo con indagini su varie clausole di parità tariffaria, di condizioni e di disponibilità nell’ambito dei contratti tra le agenzie di viaggi online e partner alberghieri. Expedia ha lavorato a stretto contatto e in modo costruttivo con dette Autorità e con la Commissione Europea e ha annunciato che rinuncerà alle sue clausole di parità tariffaria, di condizioni e di disponibilità con i partner albergatori per un periodo di cinque anni in linea con le clausole 1.1, 1.2 e 2.1 degli impegni formali offerti da Booking.com ed accettati lo scorso aprile dalle Autorità nazionali della concorrenza in Francia, Italia e Svezia”.
Questi cambiamenti si applicano a tutti gli hotel in Europa e interessano i consumatori che prenotano tramite i siti web di Expedia in tutto il mondo.
Le rinunce di Expedia prenderanno il via dal prossimo 1° agosto e l’Olta contatterà i suoi partner albergatori in Europa individualmente per comunicare quest’annuncio e il modo in cui intende attuare i cambiamenti annunciati.
Anche se Expedia continua a sostenere che le sue clausole di parità tariffaria, di condizioni e di disponibilità sono lecite e conformi al diritto della concorrenza – si legge ancora nella nota – Expedia ritiene che questo annuncio “sia un passo positivo in favore della chiusura in modo omogeneo su scala paneuropea delle istruttorie avviate in merito a tali clausole”. E’ evidente che in seguito a questa decisione per il turista sarà più conveniente consultare anche le offerte previste dai singoli hotel piuttosto che affidarsi esclusivamente ai siti delle agenzie di prenotazione on line.
Annunci


Categorie:I documenti, Le news

Tag:, , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: