Anche Cantone (Autorità anticorruzione) contro le concessioni autostradali del governo

5090390-giudici-martelletto-giudice-su-un-computer-portatile-legge-cyberIl presidente dell’Anac invia una lettera al ministero e alle Camere contro l’art. 5 dello Sblocca Italia. Non finisce di far discutere il nodo delle concessioni autostradali che il governo Renzi vorrebbe aver sciolto con la possibilità di allungamenti senza gara: prima sono insorti gli ambientalisti, poi la vecchia Commissione europea (che in ottobre ha aperto in merito la fase preliminare della procedura d’infrazione), e ora anche da Raffaele Cantone, presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione: nel mirino c’è sempre lui, l’articolo 5 dello Sblocca Italia.
Ne dà notizia una lettera resa nota inviata al ministro Lupi e ai presidenti delle Camere, con la quale  Monica Frassoni, presidente dei Verdi Europei, e Anna Donati, della direzione di Green Italia, comunicano che Cantone ha assunto un’importante presa di posizione che «rafforza il nostro impegno per dimostrare che tutti gli aiuti alle concessionarie autostradali sono in contrasto con le regole europee e favoriscono la corruzione creando un mercato opaco e senza concorrenza».
Le due rappresentanti ecologiste confidano che l’intervento del presidente Anac possa dimostrarsi in «estremamente importante in questa fase, nella quale la Ue sta esaminando la questione: infatti, la stessa norma italiana prevede un nulla osta da parte delle istituzioni europee per l’applicazione delle nuove norme a vantaggio dei concessionari. Ci auguriamo – continuano Frassoni e Donati – che la Commissione Ue non autorizzi questa grave violazione delle regole comunitarie e siamo soddisfatte che questa nostra azione abbia oggi ricevuto un così autorevole supporto. Solo da un pieno rispetto delle regole in materia di concorrenza e aiuti di stato può nascere un mercato trasparente ed efficiente, capace di contrastare davvero la corruzione ormai dilagante».

Annunci


Categorie:Dall' Emilia Romagna, Le news

Tag:, , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: