Sempre di più gli hotel che puntano sulla vendita di qualità per battere lo strapotere delle agenzie “on line”- I risultati di una ricerca della HAMA (Hospitality Asset Managers Association)

100_0081L’agenzia di Viaggi pubblica la notizia secondo la quale la potenza delle OLTA (agenzie di vendita online) sta alzando troppo i costi di distribuzione digitale degli hotel, che saranno costretti a rivedere il loro sistema commissionale. L’alternativa sarebbe il peggioramento dei servizi e/o la riduzione ulteriore dei margini di guadagno. Significa che anche gli albergatori premieranno l’upselling, ossia le vendite di qualità e di maggior valore per avere margini più accettabili (e consentire soggiorni più confortevoli per i clienti) piuttosto che puntare esclusivamente al numero delle presenze. Questa tendenza sta avanzando e ovviamente saranno avvantaggiate le vendite dirette e le agenzie di viaggi tradizionali, che già agli hotel costano meno delle agenzie digitali. Lo affermano gli analisti americani di Kalibri Labs in un’indagine appena svolta per la Hospitality Asset Managers Association un network di 200 professionisti in rappresentanza dei proprietari di hotel in tutto il mondo la cui mission è di conservare e valorizzare la proprietà immobiliare dell’albergo stesso (manuntenzione investimenti decennali etc).

Annunci


Categorie:I documenti

Tag:, , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: